Giovedì 26 Agosto, ore 21.30

Terry Riley – In D (2009)

“In C” version for double basses by Stefano Scodanibbio

Con Ensemble Ludus Gravis:
Daniele Roccato – contrabbasso principale
Stefano Battaglia, Maurizio Bucci, Paolo Di Gironimo, Simone Masina, Andrea Passini, Giacomo Piermatti, Francesco Platoni, Alessandro Schillaci – contrabbassi

Considerata unanimemente come il manifesto del minimalismo (e spesso come la sua massima espressione), In C, del 1964, è probabilmente l’opera che ha maggiormente influenzato la storia recente della musica. Il brano si sviluppa attraverso la stratificazione di cellule motiviche esposte in base a una serie di indicazioni, che lascia agli esecutori una libertà interpretativa ai limiti dell’improvvisazione. Così il brano, come un organismo vivente, cresce, si sviluppa, si dilata e si contrae, si frantuma e si coagula, si infiamma e si placa. Con in C la musica riacquisludusgravis_imgta la sua essenza ludica di festa liberatoria, di espressione rituale collettiva. La versione “in D” per ensemble di contrabbassi è stata pensata da Stefano Scodanibbio (che con Terry Riley suona in duo da molti anni) appositamente per il Ludus Gravis.

“In D” nell’esecuzione dell’ensemble Ludus Gravis, apre la seconda parte della rassegna Be Quiet – Il tempo lavora, che si svolgerà da giovedì 26  a sabato 28 agosto presso gli spazi della fabbrica Saccardo di Schio, per un programma d’eccezione dedicato alla musica contemporanea.

Daniele Roccato, contrabbassista solista fra i più noti e attivi del panorama concertistico internazionale, è nato ad Adria (Ro) nel 1969. Si è dedicato alla valorizzazione del contrabbasso come strumento solista attraverso la trascrizione, la diffusione del grande repertorio originale della seconda metà del Novecento e la promozione di nuove musiche senza distinzione di generi e stili. Nella sua personale ricerca di interazione con le varie arti ha collaborato con personalità del teatro (David Riondino, Sebastiano Lo Monaco), della letteratura (Vitaliano Trevisan), del jazz (Richard Galliano), della danza (Carla Fracci, Francesco Scavetta) e del pop (Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Roberto Vecchioni). Titolare della cattedra di contrabbasso presso il Conservatorio di Musica di Perugia, è ideatore del progetto Ludus Gravis e direttore artistico del festival internazionale Ludus Gravis – contemporaneaMente Contrabbasso. Vive a Roma.

Ludus Gravis, ensemble di contrabbassi dedito all’esecuzione di musica contemporanea, nasce dall’incontro di Stefano Scodanibbio con Daniele Roccato e il suo gruppo di allievi, e debutta nel Marzo 2010 presso l’Auditorio Nacional di Madrid. Data la sua straordinaria originalità, Ludus Gravis si pone come un’autentica novità nel panorama concertistico internazionale. Il repertorio comprende brani di John Cage, Hans Werner Henze, Arvo Pärt, Terry Riley, Stefano Scodanibbio, Galina Ustvolskaya.

Annunci

Informazioni su assurdoteatro

Assurdo Teatro si occupa dello sviluppo, dell'organizzazione e della promozione di progetti teatrali. L'hanno fondato: Filippo Maglio Vitaliano Trevisan Lucia De Angeli info@assurdoteatro.it www.assurdoteatro.it
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...